Impianti antideflagranti

Realizziamo impianti deflagranti che prevengono il rischio di incendio in aree caratterizzate dalla presenza di sostanze esplosive.

 

Tutti i sistemi sono progettati e installati in ottemperanza alle indicazioni contenute nella normativa europea ATEX (ATmospheres EXplosibles).

Le reti elettriche collocate in ambienti destinati al contenimento di sostanze esplosive devono essere munite di accorgimenti antideflagranti. In queste particolari situazioni, infatti, può bastare una scintilla a provocare un incendio o uno scoppio. Le caratteristiche degli impianti deflagranti variano a seconda del tipo di sostanza presente nello stabilimento di installazione. I nostri tecnici studiano con attenzione la sede di realizzazione e il tipo di pericolo ad essa connesso e, solo dopo questa fase preliminare, provvedono alla progettazione e successivamente al montaggio dell’impianto. In particolare, la direttiva ATEX suddivide le aree in base all’indice di rischio: la zona, per esempio, contrassegnata dai valori da 0 a 20 viene considerata di pericolo costante; da 1 a 21, invece, di pericolo potenziale.